Autore | Profilo Google+ / In Viso /
 

Correttore: come sceglierlo e come applicarlo

Care amiche oggi vi parlerò del correttore, elemento importantissimo per il nostro make up, quale colore scegliere? Quale tonalità è più indicata alla mia pelle? Scopriamolo insieme

Care amiche oggi vi parlerò del correttore, elemento importantissimo per il nostro make up, quale scegliere e come applicarlo. Il correttore è un cosmetico creato per correggere e nascondere le imperfezioni cutanee, come borse, occhiaie ma anche discromie cutanee, couperose o qualche fastidioso “brufoletto”. Il correttore è  quindi un buon alleato contro queste imperfezioni. In  commercio esistono correttori di svariati tipi di marche e modello, possiamo trovarli in polvere, stick, liquidi e cremosi e non tutti hanno la solita colorazione, si va dal beige all’arancio, dal verde al viola e ogni colore ha la sua funzione.

Il correttore e il suo colore

Per nascondere le occhiaie, bisogna prima di tutto capire quale tipo di occhiaie abbiamo: se sono tendenti al blu è da preferirsi un correttore arancio, se viola l’ideale è un correttore pesca, mentre per occhiaie marroni si privilegia un correttore color lilla. Per nascondere i brufoli oppure la couperose, (gli arrossamenti) è preferibile un correttore dalle tonalità verdi, mentre per i punti neri va benissimo il beige.

Correttore in polvere, crema o… Quale scegliere?

Come detto in precedenza abbiamo a disposizione molti tipi di correttore, che vanno scelti a seconda del tipo di pelle; con una pelle secca e sensibile il correttore più adatto è in crema o in stick, da evitare in assoluto quelli che seccano troppo la pelle, mentre se si ha una pelle grassa e impura preferite correttori in polvere.

Applicazione Correttore?

Il correttore è il primo cosmetico che viene utilizzato nel make up e va applicato sulla pelle pulita. Applicare una puntina di correttore, con l’apposito pennellino sulle imperfezioni localizzate e sfumarlo con i polpastrelli, per coprire invece le occhiaie stendere il correttore fino a metà occhio e picchiettare con i polpastrelli. Per una maggior tenuta passate un velo di cipria. Finito di applicare il correttore passate al fondotinta.

Non Ti puoi Perdere ...

Make up professionale, come ottenerlo? I miei cons... Avere un make up perfetto è molto difficile, bisogna essere esperte e avere una certa manualità, manualità che si otterrà con il tempo e soprattutto c...
Consigli trucco: ecco le regole evergreen per il m... Ogni viso richiede un trucco differente, ma esistono comunque delle regole di base che vanno bene più o meno per tutti. Se sei alle prime armi nel mon...
Trucco veloce: ecco come realizzare passo passo un... Conciliare make up e ore di sonno è possibile: non occorre alzarsi la mattina ore prima solo per truccarsi. È possibile ottenere ottimi risultati anch...
Nascondere couperose: come cancellarla con il truc... Almeno che non sia passato Photoshop non esiste la pelle perfetta: persino le modelle devono avere a che fare con qualche inestetismo cutaneo. Quindi ...
Ciglia Finte: quali scegliere e come applicarle al... Per chi desidera avere ciglia folte e per chi non ama usare il mascara esistono le ciglia finte, prodotti di bellezza in grado di regalare un effetto ...
Ombretti: come scegliere il più adatto e applicarl... Usare l’ombretto può alcune volte risultare difficile. Per avere un make up impeccabile occorre tecnica, esperienza ma soprattutto strumenti adatti. C...
 

Tags: , ,

 

ULTIMI ARTICOLI IN Viso

 
 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *