Autore | Profilo Google+ / In Capelli, Prodotti Capelli /
 

Hennè, un’alternativa naturale alla tinta

Ti piacerebbe tingere i capelli ma hai paura di rovinarli? L’hennè è un’ottima alternativa naturale. Ecco come prepararlo a casa tua.

Le tinte chimiche permettono di ottenere colori molto carichi e duraturi ma purtroppo rovinano e sfibrano il capelli. Un ottimo modo per unire la colorazione del capello ad un vero e proprio trattamento di bellezza è l’hennè. Si tratta di un tipo di colorazione totalmente naturale ottenuta attraverso l’applicazione di foglie essiccate e sminuzzate di alcune piante tra cui la Lawsonia inermis, la Rubia tinctorum, la Reseda luteola, la Dracena draco, il Crocus sativus, l’Indigofera tintoria, la Juglans regia e molte altre. In commercio esistono varie miscele di queste polveri che servono per ottenere vari tipi di colorazione (solitamente rosso o nero) oppure, nella versione neutra, per rendere il capello sano e lucido. Di solito l’hennè viene venduto in scatolette da 75 o 100 grammi, adatte per una sola applicazione. Il prezzo si aggira tra i €3 e i €10 per 100 grammi a seconda delle qualità (ovviamente l’acquisto in erboristeria comporta un costo più alto rispetto al supermercato).

Per la preparazione della tintura occorre rispettare le seguenti fasi:

– Versare la polvere in una terrina abbastanza capiente

– Aggiungere dell’acqua calda oppure del the nero caldo (che rende più lucente il capello) oppure del karkadè (che rafforza il rosso)
– Mescolare aggiungendo una sostanza acida come del succo di limone o arancia, dell’aceto, dello yogurt magro bianco

– Emulsionare il tutto e lasciare a riposo per qualche ora facendo in modo che il colore si ossidi (la poltiglia che prima era verde scuro diverrà rossiccia)

– Applicare utilizzando un pennello. Bisogna stare molto attenti perché l’hennè una sostanza che rischia di macchiare in modo irreversibile i vestiti. Utilizzate quindi solo vestiti che potete buttare. Chiudere i capelli nell’alluminio e tenere in posa per un’ora almeno. Sciacquare abbondantemente.

Non Ti puoi Perdere ...

Ravvivare colore capelli: au revoir capelli opachi... Se non è l’amica è la vicina di casa, se non è la collega è la modella nelle pubblicità: c’è sempre qualcuna con una folta chioma fluente e lucentissi...
Impacco hennè neutro: scopri come rendere più bell... Chi non vorrebbe avere una chioma setosa e morbida? I metodi naturali per ottenerla sono molti ma oggi noi prendiamo in considerazione l’impacco all’h...
Lucentezza capelli fai da te: scopri come ottenerl... Tutte le donne sono un po’ vanitose e vorrebbero splendere come delle stelle! Con questo post imparerai tutti i segreti per far risplendere la tua chi...
Capelli Tinta a casa: come ottenere risultati prof... Chi l’ha detto che una tinta ben fatta è di certo stata fatta dal parrucchiere? Grazie a sempre nuovi prodotti capelli e ad alcuni semplici accorgimen...
Tintura naturale capelli bianchi: scopri come farl... I primi capelli bianchi cominciano a spuntare e vorresti trovare un metodo naturale e semplice per coprirli? Ecco per te una ricetta facilissima per t...
 

Tags: , , ,

 

ULTIMI ARTICOLI IN Capelli

 
 

2 Commenti

  1. L’hennè è favoloso, io ho i capelli rossi e lo uso per ravvivare il colore!veramente fantastico!! Peccato solo per i tempi, per rendere il colore visibile bisogna lasciarlo in posa almeno 3 orette…

     
  2. Francesca Gobbo says:

    Già! E’ il modo migliore per farlo aderire al capello. Certo che è un po’ noioso passare tre ore con quel pastone in testa! 😀

     

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *