Autore | Profilo Google+ / In Fondotinta /
 

Vichy Aerateint Pure: fondotinta doppia purezza

Nuovo fondotinta Vichy Aerateint Pure: azione anti-inquinamento, colore puro, intatto per 12 ore, pelle più in salute, più luminosità e meno rossori in un mese

All’origine della “doppia purezza”, una perfetta alleanza tra pigmenti minerali puri ed un complesso anti-ossidante fatto da Acqua Termale di Vichy, Vitamine C ed E. I pigmenti minerali puri al 100% sono responsabili dell’autenticità e naturalità del colore del fondotinta oltre che della sua perfetta tenuta a lunga durata. L’Acqua Termale di Vichy, grazie alle sue straordinarie proprietà anti-ossidanti, fortificanti e lenitive, protegge la pelle dall’attacco degli agenti esterni mantenendola in perfetta salute. Una protezione dai danni foto-indotti grazie all’aggiunta del filtro SPF 20 che garantisce una protezione dai radicali liberi che si generano durante l’esposizione solare.

Una “doppia purezza” dimostrata da test scientifici inediti

Per la prima volta, viene applicato al maquillage il test strumentale di resistenza all’inquinamento per 12 ore. Un protocollo unico, che attesta la tenuta del colore a lunga durata senza viraggio a tonalità spente e meno luminose. A questo risultato si affiancano quelli ottenuti dal primo test antiossidante condotto su un fondotinta: la misurazione del sebo ossidato sulla superficie della pelle è un indice della presenza di radicali liberi che con l’uso di AERATEINT PURE viene ridotta del 90%. Dopo 1 mese di utilizzo, la pelle appare più in salute, con meno rossori e irritazioni.

Due texture studiate per i bisogni di ogni tipo di pelle

La versione in crema, dalla consistenza ricca, ideale per pelli secche, caratterizzate da un rilievo irregolare che un normale fondotinta tenderebbe a segnare. La versione fluida, per pelli normali e miste, garantisce un risultato ultra leggero e fine, un effetto opacizzante capace di nascondere naturalmente ogni singola imperfezione. 5 tonalità fresche, naturali, luminose e pure, sempre più simili al reale colore di ogni tipo di pelle.

Come scegliere le tonalità di fondotinta più giuste?

Il modo migliore per testare le tonalità è applicare direttamente una piccola quantità di prodotto sulla zona lungo la mandibola, tra viso e collo. È importante assecondare i normali cambiamenti di colore dell’incarnato utilizzando un fondotinta ambrato durante la stagione estiva e uno chiaro durante quella invernale.

Tono beige, rosato o ambrato? Optare per i toni beige, i più naturali, per carnagioni poco uniformi o leggermente olivastre. I toni rosati danno luminosità a carnagioni stanche e spente, minimizzano le imperfezioni. I toni ambrati più chiari illuminano le pelli mediterranee, quelli più scuri valorizzano le carnagioni olivastre.

Tonalità fai da te: In mancanza della tonalità di colore perfetta, si può procedere con il miscelare due toni, aggiungendo a quello di base una piccola quantità di un tono più caldo, per un effetto più ambrato, o di un tono più chiaro, per un effetto più luminoso. I prodotti in crema si possono miscelare direttamente sul dorso della mano prima di essere applicati; i fondotinta fluidi invece, necessitano di un contenitore per facilitarne la miscela.

Il troppo stroppia: Troppo fondotinta? Dopo l’applicazione, ricordarsi di tamponare il viso con una velina per rimuovere eventuali eccessi. Se con le quantità si ha veramente esagerato, si può prima nebulizzare sul viso un po’ di Acqua Termale di Vichy per poi tamponare delicatamente.

Questione di zone: Il fondotinta si applica, in minima quantità, anche in corrispondenza della zona occhi, comprese le palpebre, per far risaltare il trucco e dar luce allo sguardo.

Notte in bianco: Per correggere occhiaie lievi e poco marcate, prediligere un fondotinta beige di una tonalità lievemente più chiara rispetto all’incarnato. Se scure e tendenti al viola, evitare i colori con una percentuale di bianco, preferire toni tendenti al giallo.

Brufoletti, no problem: Per nascondere l’imperfezione, picchiettare ripetutamente una piccola quantità di fondotinta con le dita o con una spugnetta, prestando attenzione a non tirare il prodotto. Prediligere le texture fluide che garantiscono una maggiore adattabilità e spalmabilità.

Non Ti puoi Perdere ...

Deborah Milano Fondotinta Comfort Mat Irrinunciabile per mostrare un look impeccabile in qualsiasi occasione, il fondotinta è uno dei prodotti make-up che le donne apprezzano di più per ...
Scegliere colore fondotinta: come essere sicure di... Quante volte ti siete pentite dell’acquisto fatto in profumeria due minuti dopo essere uscite dal negozio? Una delle cose più difficili da scegliere s...
Pupa Fondotinta Solare Abbronzante: per un viso ab... Pupa Fondotinta Solare Abbronzante è un prodotto pensato appositamente per un viso perfettamente abbronzato ed allo stesso tempo protetto. Pupa Fondot...
Fissare fondotinta: ecco come far durare il trucco... Sicuramente sono tante quelle di voi che sanno stendere il fondotinta al meglio, ma forse non tutte sanno che per permettere al trucco di durare tutto...
Scelta fondotinta: come essere sicure di non sbagl... Quante di voi, magari poco esperte in materia di make up, si sono trovate in seria difficoltà davanti al bancone della profumeria per scegliere il giu...
Come applicare fondotinta liquido: scopri tutti i ... Oggi prendiamo in esame il fondotinta fluido, ne analizziamo le caratteristiche e scopriamo come applicarlo al meglio. Il fondotinta liquido dona un r...
 

Tags: , , ,

 

ULTIMI ARTICOLI IN Fondotinta

 
 

1 Commento

  1. fondotinta says:

    la linea dei fondotinta della vichy è sempre stata ottima. Raramente trovo fondi fluidi così mentre invece per quello compatto c’e’ più scelta (anche economicamente parlando più conveniente)

     

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *