Ricostruzione Unghie

trucchibellezza

Mani curate: un biglietto da visita per tutte noi. Chi infatti non desidera sfoggiare unghie lunghe, lucide e sane? Nessuna. Ecco quindi la ricostruzione unghie

Mani curate: un biglietto da visita per tutte noi. Chi infatti non desidera sfoggiare unghie lunghe, lucide e sane? Suppongo nessuna; le unghie purtroppo sono la parte del nostro corpo forse più soggetta ad “usura” e maltrattamenti e per questo motivo mantenere unghie sane e “perfette” risulta estremamente difficile. Ad indebolire ed “imbruttire” le nostre unghie, oltre alla vita quotidiana, bisogna aggiungere i problemi di onicofagia (mangiarsi le unghie) ed i problemi legati alla fragilità delle unghie stesse. Oggi però, rispetto al passato, la tecnica estetica ci aiuta notevolmente e ci permette di mostrare a tutti unghie sempre in perfetta forma: il merito è da attribuirsi alla ricostruzione unghie.

Ricostruzione Unghie 2 Ricostruzione Unghie: mani perfette e sempre alla moda

Cosa è la ricostruzione unghie?
La ricostruzione unghie è una tecnica che consiste nell’allungamento dell’unghia; viene eseguita da mani esperte e da personale che DEVE AVER CONSEGUITO UN ATTESTATO e non MAI DEVE ESSERE FATTA DA MANI INESPERTE. Oltre infatti ad allungare l’unghia stessa, la ricostruzione consente una buona protezione dell’unghia permettendole di crescere sana e forte. Per questo motivo, la ricostruzione unghie è un ottimo sistema per smettere di rosicchiarsi le unghie.

Ricostruzione unghie in Acrilico
La ricostruzione in acrilico è il metodo più “antico” e utilizzato nella ricostruzione unghie, infatti questa tecnica veniva già utilizzata già negli anni ’40 in America, mentre in Europa data la forte crisi economica non si sviluppò subito. Il materiale usato per questa tecnica è costituito da monomeri liquidi, polimeri in forma di polvere nei colori rosa, bianco e trasparente e da una sostanza chiamata primer . Unendo il liquido e la polvere formano una sostanza modellabile. La lavorazione sull’unghia è facile, innanzitutto bisogna sgrassare l’unghia con l’acido metacrilico e poi usare l’acrilico modellandolo sull’unghia. Gli svantaggi sono maggiori dovuti all’uso di materiali aggressivi, poco elastici e di breve durata.

Ricostruzione Unghie 3 Ricostruzione Unghie: mani perfette e sempre alla moda

Passo per passo: come effettuare una corretta ricostruzione in acrilico

Disinfettare le mani dell’onicotecnica e della cliente
Sgrassare le unghie
Limare la superficie ungueale con lima a grana grossa
Spolverare l’unghia dalla polvere
Applicare il primer
Applicare le cartine per creare la curva C
Stendere il primer
Applicare la polvere acrilica mentre il primer è ancora umido. (Per prelevare la polvere acrilica è necessario utilizzare un pennello bagnato dall’apposito liquido; la polvere e il liquido formano una pallina)
Limare la ricostruzione
Ultimare la lavorazione e applicare un olio per cuticole
Sigillatura è l’ultimo processo della ricostruzione in acrilico.
Ricostruzione Unghie 1 Ricostruzione Unghie: mani perfette e sempre alla moda

Ricostruzione unghie in acrilico: le problematiche
Effettuare una ricostruzione unghie in acrilico in modo non professionale può provocare gravi problemi come il sollevamento o addirittura la completa rottura della ricostruzione stessa. Altri problemi possono derivare da una non corretta applicazione del primer, primer che deve necessariamente essere totalmente asciutto nella prima stesura e ancora umido durante la stesura della polvere.

Ricostruzione Unghie col Gel
Il gel è senza dubbio il metodo più veloce. Il gel consente infatti un trattamento più veloce e permette di rendere l’unghia più brillante e lucida. Applicando inoltre delle “tips”, tramite la ricostruzione a gel è possibile effettuare uno stupendo allungamento. Il gel, essendo auto modellante rende l’unghia naturale e permette un’applicazione “veloce” poiché, grazie all’utilizzo di apposite lampade UV, asciuga in soli pochi minuti.

Passo per passo: come bisogna effettuare una corretta ricostruzione col gel

Disinfettare le mani dell’onicotecnica e della cliente
Sgrassare le unghie
Limare la superficie ungueale con lima a grana grossa
Spolverare l’unghia dalla polvere
Applicare il primer
Stendere il gel come fosse uno smalto unghie e farlo asciugare sotto la lampada UV
Fare il French e far asciugare sotto ala lampada
Applicare il gel creando una forma dell’unghia naturale e successivamente far asciugare
Sgrassare l’unghia con appositi solventi
Applicare il brillantante e l’olio per le cuticole